Testimoni della Resistenza | Atlante popolare della memoriada Lecce e provincia nella Resistenza

Ritratto di Armando Povero (per gentile concessione di Marco Povero)

Luogo di nascita
Galatina (LE)

Data di nascita
04.02.1890

Categoria
Antifascista, comunista. Iscritto nel "Casellario politico centrale" del regime

Descrizione
Arrestato a Lecce con l'accusa di "attività e propaganda sovversiva" e, successivamente, condannato al confino a Lipari (ME) il 30.11.1926 ("è elemento pericoloso per la sua attività contraria al regime e si rende indispensabile tenerlo lontano da questo ambiente ove la sua presenza è di indubbio nocumento alla sicurezza interna, potendo coi suoi compagni contrastare l'attività dei poteri dello Stato").
Torna a Lecce il 04.12.1928 per un nuovo processo, per la vecchia imputazione di "eccitamento all'odio di classe" che si concluse con la condanna a 8 mesi e 10 giorni di reclusione e 500 lire di multa.
Tenuto in isolamento per più di 4 anni, fino al 1931, quando la pena gli venne commutata in "ammonizione".

Luoghi associati
Galatina (LE)
Lipari (ME)

Documenti a corredo
Scheda del Prefetto Formica del 25.11.1926 ed estratto di quaderno sequestrato ad Armando Povero il 09.08.1926, nel corso di una perquisizione in casa (Casellario politico centrale, busta 4099)

Fonti
Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell'Interno, Direzione generale della pubblica sicurezza, Divisione affari generali e riservati, Casellario politico centrale.
Bianco E., Compagni, Lecce 1999

Foto
Ritratto di Armando Povero (per gentile concessione di Marco Povero)

Contatti
Per l'invio di segnalazioni, documenti e materiale vario:
http://www.testimonidellaresistenza.it/contatti


Aggiornamenti
2013: 25/04 - 24/05

Scheda del Prefetto Formica del 25.11.1926 - "Casellario politico centrale", busta 4099 (per gentile concessione di Marco Povero)

Estratto di quaderno sequestrato ad Armando Povero il 09.08.1926, nel corso di una perquisizione in casa - "Casellario politico centrale", busta 4099 (per gentile concessione di Marco Povero)

(vai alla mappa)