Testimoni della Resistenza | Atlante popolare della memoriada Lecce e provincia nella Resistenza

Chianocco (TO) - Stele marmorea in memoria dei caduti della seconda guerra mondiale. Tra i caduti civili compare il nome di Renato Abbracciavento

Luogo di nascita
Collepasso (LE) - residente a Casarano (LE) in via Vittorio Emanuele 27

Data di nascita
13.09.1915

Categoria
Caduto civile (fucilato per rappresaglia)

Descrizione
Caporalmaggiore dei Bersaglieri, dopo l'8 settembre 1943 si rifiutò di aderire alla Repubblica di Salò. Riparò dalla Francia in Piemonte, trovando rifugio presso una famiglia di contadini. In seguito a rastrellamento in quel di Chianocco (TO), fu scoperto in un fienile e fucilato il 27.06.1944, perché renitente ai bandi fascisti. Qui una stele lo annovera tra i Caduti.

Luoghi associati (vai alla mappa)
Collepasso (LE)
Casarano (LE)
Chianocco (TO)

Documenti a corredo
...

Fonti
ANPI sez. di Lecce (a cura di), Il Salento per la libertà e la pace, Galatina 1984.
Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza, Banca dati del Partigianato Piemontese, http://intranet.istoreto.it/partigianato/dettaglio.asp?id=103
Luceri P., Partigiani Antifascisti e Deportati di Lecce e provincia, Castiglione 2013

Foto
https://maps.google.it/

Contatti
Per l'invio di segnalazioni, documenti e materiale vario:
http://www.testimonidellaresistenza.it/contatti

Aggiornamenti
2013: 25/04 - 23/05